Close

Social

15 Settembre 2017

Zuppetta di fine estate

Pomodori e fiocchi di latte

Zuppetta di fine estate – Fiocchi di latte e pomodori maturi

Complice il tempo uggioso di oggi e l’abbassamento delle temperature è naturale iniziare a ricercare alimenti caldi.

Oggi ho deciso di fare un piccolo esperimento in cucina.
Ho preso due bei pomodori maturi, li ho tagliati a pezzi e fatti saltare in padella con un po’ di erba cipollina e di origano, sfumando con un pochino d’acqua. A cottura ultimata ho aggiunto i fiocchi di latte. Quello che ho ottenuto è stato un piatto inaspettatamente buono e bello, una sorta di zuppetta colorata e saporita.

Ma cosa sono i fiocchi di latte?

Si tratta di un prodotto caseario prodotto dalla cagliata di latte scremato e pastorizzato. Si ottiene una piccola parte di caglio ed un’elevata parte di fermenti lattici.

A questo punto la cagliata viene fatta riposare fino al raggiungimento di un pH di 4,8, quindi cotta, lavata e fatta raffreddare. Per la creazione dei fiocchi vengono utilizzati degli addensanti come la farina di carrube. Spesso viene aggiunta panna per una buona aromatizzazione ma questo incrementa molto i livelli dei grassi.

Attualmente i fiocchi di latte maggiormente commercializzati sono quelli poveri di grassi (light) a cui non viene quindi aggiunta panna. Hanno un ottimo apporto proteico e contengono sia caseine che proteine del siero.

Grazie al buon apporto proteico e al basso contenuto di grassi, sono utilizzabili anche in caso di diete finalizzate al dimagrimento o che necessitino di un basso apporto di grassi saturi e colesterolo.