Close

Social

8 Luglio 2018

Acqua aromatizzata: curiosità e ricette

L’estate è arrivata, con il suo sole, il caldo ed a volte la sua umidità. Ed ecco che, per forza di cose, aumenta la sudorazione, con perdita di liquidi e sali minerali.

“Eh ma dottoressa, io mi stufo di bere solo acqua! Non mi può dare qualcosa con un gusto? Posso bere delle bibite dolcificate?”

Questo è che quello che mi dite in molti quando scoppia il caldo.

Non amo molto consigliare bibite con dolcificanti, soprattutto se di sintesi.
Fortunatamente abbiamo un modo per creare acqua aromatizzata in modo sano e naturale.

Ma che cos’è l’acqua aromatizzata?

All’estero prende il nome di “infused water” e viene fatta lasciando in ammollo nell’acqua frutta, verdura oppure spezie di diverso genere.
In questo modo è possibile avere dell’acqua saporita, rinfrescante e completamente naturale.

Vediamo adesso come prepararle e che cosa ci serve.

Prima di tutto consiglio di premunirsi di brocche o contenitori di vetro con il tappo.

Potete conservare l’acqua aromatizzata da 1 fino a 12 ore in frigorifero. Potete decidere di filtrare l’acqua prima di berla, e quindi utilizzare la frutta per fare dei buonissimi gelati o macedonie. In alternativa potete tranquillamente lasciarla e gustarla in pezzetti mentre bevete la vostra acqua.

Ma vediamo qualche esempio.

Acqua aromatizzata alle fragole

Prendete 5 fragole di medie dimensioni e tagliatele in 4-5 pezzi. Immergetele in 1 L di acqua naturale e riponete il tutto in frigo in un contenitore con li tappo. Lasciate riposare circa 5-6 ore (oppure tutta la notte se preferite).
Per servire l’acqua aromatizzata alle fragole lasciate cadere in ogni bicchiere 2-3 pezzettini di fragola ed aggiungete due cubetti di ghiaccio.

Acqua aromatizzata ai mirtilli

Prendete una quindicina di mirtilli e lasciateli cadere sul fondo di una brocca coperta. Per 1 L di acqua aggiungete anche due-tre fettine sottili di limone o di lime. Lasciate riposare almeno 2-3 ore prima di servire. Prima di servire l’acqua togliete le fettine di limone ed i mirtilli, con cui farete una buonissima macedonia senza zucchero.

Acqua con cetriolo, menta e lime

Per fare 1 L di quest’acqua estremamente dissetante vi serviranno 5-6 fettine sottili di cetriolo (privato della buccia), qualche fetta sottile di lime e 2-3 foglioline di menta fresca. Lasciate in ammollo per 4-5 ore e poi gustate con qualche cubetto di ghiaccio ed uno spicchio di lime a guarnire.

Acqua aromatizzata ai lamponi

Anche in questo caso prendete una manciata di lamponi e lasciateli cadere in una brocca con 1.5L di acqua, qualche fogliolina di menta e due spicchi di limone.
Lasciate in frigo per qualche ora, quindi filtrate l’acqua e servite.

Acqua limone e zenzero

Estremamente fresca, per creare quest’acqua aromatizzata vi serviranno 1 L di acqua naturale, 5-6 fettine di limone e zenzero fresco grattugiato. Lasciate in frigo per 4-5 ore, poi filtrate bene e gustate con qualche cubetto di ghiaccio.